UREA O CARBAMMIDE

L’ urea , noto anche come carbammide o carbonildiammide si presenta come un solido incolore cristallino, ben solubile in acqua ed alcoli, ed ha una molteplicità di utilizzi. Il nome urea  è legato alle sue origini, essendo una sostanza naturale isolata per la prima volta nel 1773 nell’urina umana, ma ancor più interessante è la storia del suo ottenimento in laboratorio .

Fu infatti nel 1828 ad essere stata ottenuta per la prima volta in una sintesi di laboratorio , un fatto epocale per la chimica organica: fino a quel momento era convinzione assai diffusa che le sostanze facenti parte del mondo animale o vegetale non fossero ottenibili per via sintetica.

carbammide
Urea

Per quanto riguarda ancora le sue origini naturali, l’urea è presente in piccole quantità anche nel sangue, ed in molte piante, mentre l’uomo può espellerne circa 30 grammi al giorno dalle sue urine.

Fu verso la fine del 1800 che venne messa a punto la via sintetica più interessante a livello commerciale, ovvero la disidratazione del carbammato di ammonio :

 1)  2 NH3 + CO2    →   H2N-COONH                                                                                                               2)  H2N-COONH4  →   (NH2)CO + H2O

Ma per ottenerne quantità rilevanti si può anche convenientemente trattare il calcio cianammide con acido solforico diluito: si ottiene una soluzione acquosa di urea dopo separazione del prodotto insolubile CaSO4 .

A livello industriale e commerciale il principale utilizzo dell’urea viene fatto in ambito farmaceutico, ad esempio è un principio attivo per farmaci che curano certe patologie dermatologiche. Altro uso farmaceutico diffuso è quello come reagente per ottenere l’acido barbiturico:

l'urea è adoperata nell'industria farmaceutica
Sintesi dell’acido barbiturico

Ma come tanti altri composti a base d’azoto, sia come sostanza pura che combinata con altre è un diffuso fertilizzante e ancora, in combinazione con la formaldeide, è usata nell’industria dei materiali plastici per ottenere resistenti resine.

Chimitutor -21 Aprile 2017