COMPOSIZIONE DEL PETROLIO

La composizione chimica del petrolio non dipende esclusivamente dall’ubicazione geografica e dalla storia geologica di un giacimento , ma anche dalla profondità alla quale si trova il greggio nello stesso . La caratteristica comune di tutti i petroli è senz’altro quella della netta predominanza degli elementi carbonio ed idrogeno che ne rappresentano almeno il 92-93% in composizione elementare. Carbonio ed idrogeno sono  tra loro legati a formare idrocarburi  (ne sono stati individuati  centinaia di tipi diversi), fino a costituire circa il 95% di tutti i composti presenti.  Non mancano altri elementi, soprattutto ossigeno, azoto e zolfo. Leggi tutto “COMPOSIZIONE DEL PETROLIO”

CHIMICA DELLO ZOLFO

Possiamo trovare lo zolfo in natura in vari minerali, a cominciare dal ben noto gesso (CaSO4 ∙ 2H2O ), ma anche pirite (FeS2) , galena (PbS) , e blenda (ZnS) tra i più diffusi. In atmosfera è presente sottoforma di anidridi SO2 ed SO3 , prodotte sia da attività naturali che umane.

Presente anche nei mari per lo 0.1% in forma di solfati. Oggi però una fondamentale fonte di zolfo è industriale, ovvero può essere ottenuto in gran quantità come prodotto dell’industria di trasformazione e raffinazione petrolifera. Non manca comunque in natura lo zolfo allo stato elementare , che si presenta come molecola S8 , ovvero otto atomi Leggi tutto “CHIMICA DELLO ZOLFO”