DIFFUSIONE NELLO STATO SOLIDO

I fenomeni diffusivi (trasporto di materia) , ovvero lo spostamento di particelle di una data sostanza attraverso la sostanza stessa (autodiffusione) o attraverso particelle di una sostanza diversa (interdiffusione) , dove la forza motrice è costituita da gradienti di concentrazione , hanno degli effetti facilmente percepibili se facciamo riferimento a ciò che accade allo stato gassoso.

Infatti a tutti probabilmente ci sarà capitato, svitando il tappo di una boccetta di profumo, di percepire l’odore anche ad una certa distanza dal contenitore dopo alcuni minuti. Il moto disordinato e veloce delle particelle allo stato gassoso e le loro elevate distanze spiegano facilmente l’ alta velocità del fenomeno. Leggi tutto “DIFFUSIONE NELLO STATO SOLIDO”

DIMETILSOLFOSSIDO

A temperatura ambiente il dimetilsolfossido (DMSO) si presenta come un liquido incolore ed inodore. Si tratta di un ottimo solvente, molto diffuso in particolare in tantissime reazioni in cui ci siano in gioco sostituzioni nucleofile. La sua polarità permette una completa miscibilità con l’acqua, alcoli, esteri e chetoni e consente l’efficace scioglimento dei sali inorganici.

DMSO o metilsolfossido
Dimetilsolfossido

Il suo utilizzo Leggi tutto “DIMETILSOLFOSSIDO”

FORZE DI VAN DER WAALS

Le forze di Van der Waals sono forze di interazione intermolecolari note anche come legami deboli, di natura elettrostatica , attrattive o repulsive a seconda delle distanze tra le particelle, secondo il modello di Lennard-Jones ( sono attrattive per lunghe distanze tra molecole, repulsive a corto raggio) , e nonostante siano diverse dai legami chimici anche dal punto di vista energetico, sono fondamentali perchè influenzano drammaticamente le caratteristiche chimico-fisiche delle sostanze allo stato condensato.

Allo stato gassoso infatti avremmo bisogno di abbassare la temperatura e/o aumentare la pressione per far si che  queste forze possano vincere l’energia cinetica responsabile delle tipiche caratteristiche dello stato aereiforme: è il motivo per cui, ad esempio, possiamo ottenere la liquefazione dell’ossigeno O2 apolare anche a temperature superiori allo zero assoluto.

E’ una classe di interazioni che Leggi tutto “FORZE DI VAN DER WAALS”