SILICATI

In natura esistono molti minerali a base di ossigeno e silicio,  cioè i due elementi più abbondanti nella crosta terrestre. L’unità strutturale più diffusa in questi minerali è l’anione ortosilicato SiO44- : è un anione tetraedrico in cui ogni atomo di ossigeno (ai vertici) è portatore di una carica negativa. L’ elettroneutralità dei composti basati su tale unità o su unità derivate sarà garantita dalla presenza di cationi metallici, soprattutto alcalini ed alcalino-terrosi.

unità strutturale silicati
Anione silicato

Ciò che distingue minerali con strutture cristalline di diverso tipo è in particolare l’organizzazione spaziale tra le unità tetraedriche e la formazione di catene lineari, strutture stratificate o cicliche. Leggi tutto “SILICATI”

DERIVATI DELLA GRAFITE E CARBURI

La grafite , una delle forme allotropiche del carbonio, è un solido notoriamente sfaldabile che presenta un’ottima conducibilità elettrica. Le sorprendenti differenze nelle proprietà chimiche e fisiche di diamante e grafite diventano piuttosto chiare dando un’occhiata all’organizzazione strutturale del noto materiale delle matite.

Infatti nella grafite il carbonio, con ibridazione sp2 , forma piani sovrapposti ma ben distanziati di atomi che si legano formando strutture esagonali . Le distanze tra i piani e i deboli legami  di Van der Waals che li uniscono spiegano la possibilità di un loro slittamento reciproco per effetto di eventuale applicazione di forze. Leggi tutto “DERIVATI DELLA GRAFITE E CARBURI”