ESTRAZIONE OLIO DI CANNELLA

L’ estrazione dell’olio essenziale di cannella dalla polvere della stessa spezia può essere una divertente esperienza di laboratorio chimico-didattico. Si tratta di operare attraverso una distillazione in corrente di vapore; infatti introdurremo 10 grammi di polvere  in un pallone per distillazione che contenga 100 ml di acqua distillata.  Possiamo ottenere la polvere sminuzzando i bastoncini di cannella reperibili in commercio.

Il pallone va ovviamente collegato ad un condensatore con raffreddamento ad acqua corrente; l’uscita del condensatore può essere collegata, volendo, anche direttamente ad un pallone per estrazione. Leggi tutto “ESTRAZIONE OLIO DI CANNELLA”

CINNAMALDEIDE

Il tipico profumo ed il sapore della cannella sono caratteristiche dovute ad un’aldeide contenuta in un olio essenziale che può essere ricavato dalla macerazione in acqua marina e successiva distillazione della corteccia del Cinnamomum, pianta di cui si conoscono vari tipi. Dal Cinnamomun zeylanicum si ottiene la spezia di maggior pregio, ma un ulteriore tipo ben nota e diffusa è la cannella del Cinnamomum cassia. In molti casi la spezia commerciale è di quest’ultimo tipo o una miscela di diverse qualità. Leggi tutto “CINNAMALDEIDE”

βeta-DAMASCENONE

Il β-Damascenone , noto anche col nome IUPAC  1-(2,6,6-trimetil-1-cicloesa-1,3-dienil)but-2-en-1-one , è un composto presente in piccole quantità in alcuni olii essenziali, in particolare ci riferiamo a quelli ottenibili da alcune rose molto diffuse in medio oriente, soprattutto nell’area siriana.

Questi olii essenziali hanno la particolarità di presentare una composizione costituita da tipici terpeni come il geraniolo, in quantità notevole ma con un basso impatto sulla caratteristica profumazione , e altre molecole, come appunto il β-Damascenone e il β-Damascone , che sono estremamente somiglianti ma da non confondere, Leggi tutto “βeta-DAMASCENONE”

TERPENI ED EUCALIPTOLO

I terpeni sono una classe di diffusi composti naturali la cui struttura è una combinazione di due o più  unità isopreniche. Possono essere aciclici oppure ciclici , importanti precursori degli steroidi. Comprendono i terpenoidi , cioè terpeni che presentano almeno un eteroatomo nella struttura. Nell’immagine sono riportati solo alcuni esempi , come il limonene, diffuso nella buccia degli agrumi. Infatti i terpeni Leggi tutto “TERPENI ED EUCALIPTOLO”