PREVENZIONE DELLA RUGGINE

Un gran numero di metalli subisce fenomeni ossidativi a contatto con l’aria umida o con l’acqua in cui ci sia disciolto una certa quantità di ossigeno;non ci sorprenderà a maggior ragione l’effetto dannoso delle  piogge acide per tanti manufatti in metallo e non solo.  Tutto questo è alla base del fenomeno noto come corrosione o arrugginimento.

Probabilmente la corrosione è causata dalla seguente semireazione chiave:

1)   H2O + 1/2O2 + 2e → 2OH–  

Ne calcoliamo il Leggi tutto “PREVENZIONE DELLA RUGGINE”

MOMENTO DI DIPOLO

Il momento di dipolo μ è una grandezza che ci consente la quantificazione della polarità di una molecola: è data dal prodotto della carica elettrica moltiplicata per la distanza di legame.

La maggior parte delle molecole è costituita da legami tra atomi differenti a diversa elettronegatività, per cui la nuvola elettronica associata ad un dato legame covalente è più spostata verso l’elemento più elettronegativo, generando così sullo stesso una parziale carica negativa.

Per una semplice e generica molecola binaria A-B, dove B è l’elemento più elettronegativo, il momento di dipolo μ è rappresentato Leggi tutto “MOMENTO DI DIPOLO”

ANIDRIDE CARBONICA: assorbimento

Sono ormai numerosi i metodi per l’assorbimento e l’immagazzinamento dell’anidride carbonica riportati in letteratura scientifica. Si tratta infatti di una tematica molto rilevante per l’impatto ambientale che assume l’immissione della CO2 in atmosfera.  Mentre va avanti la ricerca di nuove fonti di energia meno inquinanti, vediamo qualche esempio di ciò che è stato proposto per diminuire la quantità di CO2 immessa in atmosfera dalle attività umane.

In Nord Europa alcune società petrolifere riunite in consorzio Leggi tutto “ANIDRIDE CARBONICA: assorbimento”

ANIDRIDE CARBONICA

L‘anidride carbonica è una molecola  con una forma lineare (angolo di legame di 180°), quindi possiamo osservare un atomo di carbonio centrale legato a due ossigeni attraverso due coppie di doppi legami.

modello a bastoncini del biossido di carbonio
Struttura lineare dell’anidride carbonica

Il vecchio sistema di nomenclatura che divide gli ossidi binari in anidridi ed ossidi  è tutt’altro che caduto in disuso, rimanendo utile a distinguere le caratteristiche acide delle anidridi (ossigeno + non metalli) da quelle basiche degli ossidi (ossigeno + metalli).

A temperatura ambiente la CO2 si presenta come un gas incolore con un caratteristico lieve odore  dolciastro. La principale fonte naturale di anidride carbonica è data dalle emissioni vulcaniche: le quantità di CO2 in gioco con le eruzioni è tale da impattare a livello Leggi tutto “ANIDRIDE CARBONICA”