IL FOSFORO

Il fosforo in natura non è rinvenibile in forma elementare ma piuttosto come ortofosfato di calcio Ca3(PO4)2  i cui minerali sono chiamati apatiti.  La riduzione dell’ortofosfato in forni elettrici ad alta temperatura ci permette di ottenere il fosforo elementare P4 , secondo la reazione:

2 Ca3(PO4)2 (s) + 10 C(s) + 6 SiO2 (s)→ P4 (g) + CaSiO3(s) + 10 CO (g)

Ma il P4  così ottenuto è allo stato aereiforme, quindi successivamente va condensato in acqua per dar vita al fosforo bianco, un solido molecolare le cui unità sono tetraedri P: si tratta di una delle tre forme allotropiche.

La molecola P4 ha una elevata tensione generata dagli angoli di legame di 60° causa dell’elevata reattività dello stesso : ciò rende necessaria la sua conservazione sott’acqua. Leggi tutto “IL FOSFORO”

DERIVATI DELLA GRAFITE E CARBURI

La grafite , una delle forme allotropiche del carbonio, è un solido notoriamente sfaldabile che presenta un’ottima conducibilità elettrica. Le sorprendenti differenze nelle proprietà chimiche e fisiche di diamante e grafite diventano piuttosto chiare dando un’occhiata all’organizzazione strutturale del noto materiale delle matite.

Infatti nella grafite il carbonio, con ibridazione sp2 , forma piani sovrapposti ma ben distanziati di atomi che si legano formando strutture esagonali . Le distanze tra i piani e i deboli legami  di Van der Waals che li uniscono spiegano la possibilità di un loro slittamento reciproco per effetto di eventuale applicazione di forze. Leggi tutto “DERIVATI DELLA GRAFITE E CARBURI”

CHIMICA DEL BORO

La complessità della chimica del boro è un ulteriore argomento che merita le nostre attenzioni. Esclusivamente trivalente , forma una grande varietà di composti tutti covalenti, molti dei quali a loro volta presentano delle peculiarità interessanti. Troviamo in natura il boro in forma di vari minerali, in particolare il borace e la tormalina , soprattutto in aree vulcaniche.

Non è semplice ottenere il boro elementare con una purezza Leggi tutto “CHIMICA DEL BORO”

CHIMICA DELLO ZOLFO

Possiamo trovare lo zolfo in natura in vari minerali, a cominciare dal ben noto gesso (CaSO4 ∙ 2H2O ), ma anche pirite (FeS2) , galena (PbS) , e blenda (ZnS) tra i più diffusi. In atmosfera è presente sottoforma di anidridi SO2 ed SO3 , prodotte sia da attività naturali che umane.

Presente anche nei mari per lo 0.1% in forma di solfati. Oggi però una fondamentale fonte di zolfo è industriale, ovvero può essere ottenuto in gran quantità come prodotto dell’industria di trasformazione e raffinazione petrolifera. Non manca comunque in natura lo zolfo allo stato elementare , che si presenta come molecola S8 , ovvero otto atomi Leggi tutto “CHIMICA DELLO ZOLFO”