CLASSIFICAZIONE DELLE REAZIONI CHIMICHE

Proviamo a costruire un elenco di categorie di reazioni chimiche, che pur se incompleto data la quantità enorme di trasformazioni note, rende possibile una visione d’insieme delle modalità di interazione tra le specie chimiche coinvolte. Una cosa importante da sottolineare è che una specifica reazione chimica può appartenere anche a più categorie contemporaneamente.

Reazioni di sintesi

Sono reazioni in cui il prodotto è un unico composto ottenuto per reazione tra più sostanze elementari o ancora composti:

I2 + H2 → 2 HI                                                                                                                               2 Fe + O2 → 2 FeO

La seconda reazione fa riferimento ad un metallo che, reagendo con l’ossigeno, modifica il suo stato di ossidazione per produrre l’ossido di ferro. Questo è un esempio di reazione appartenente a due categorie: sintesi ed ossidoriduzione.

 

Reazioni di decomposizione

Rappresenta esattamente il caso contrario al precedente. Un composto libera sostanze più semplici , in particolare elementi, oppure ulteriori composti:

CaCO3 → CaO + CO2

 

Reazioni di condensazione

E’ l’unione di due molecole diverse o uguali che avviene attraverso l’eliminazione di una molecola d’acqua o comunque una piccola molecola:

CH3CH2OH + CH3CH2OH → CH3CH2OCH2CH3 + H2O

Nell’esempio abbiamo prodotto un etere a partire da due molecole di etanolo; una molecola ha perso un protone, l’altra un ossidrile.

 

Reazioni di idrolisi

E’praticamente il caso opposto al precedente, ovvero una scissione molecolare prodotta dall’acqua:

NH4+ + H2O ↔ NH3 + H2O

 

Reazioni di neutralizzazione o salificazione

Sono le reazioni acido-base, come ad esempio la seguente :

HCl + NaOH → NaCl + H2O

 

Reazioni di ionizzazione

I prodotti in questo caso sono ioni generati per reazione di un composto molecolare con l’acqua:

HCN + H2O ↔ H3O+ + CN

 

Reazioni di dissociazione

Da non confondersi con il caso precedente. Riguarda composti ionici, che si dissociano nei loro ioni costituenti.

KI → K+ + I

 

Reazione di scambio semplice o spostamento

Un elemento ne sposta un altro (meno reattivo) in un composto:

Na + HCl → NaCl + H2

Il sodio, metallo alcalino, è più reattivo dell’idrogeno quindi lo sostituisce.

 

Reazioni di ossidoriduzione

Le reazioni di ossidoriduzione coinvolgono un trasferimento di elettroni tra specie chimiche. La specie (ione o atomo) che perde elettroni si ossida aumentando il proprio numero di ossidazione, quella che li acquista si riduce, diminuendo il proprio numero di ossidazione.

Sn + 4 HNO3 → SnO2 + 4 NO2 + 2 H2O

Chimitutor -14 Aprile 2018